Grane legali per Tila Tequila, star di MySpace



Anche le starlette di MySpace possono avere grane legali: lo prova il caso di Tila Tequila che, inaspettatamente, sembra essersi cacciata in un discreto guaio. Dopo aver sottoscritto un paio d’anni fa un contratto per la pubblicazione di un disco che – manco a dirlo – si intitola “The Sex EP” – tempo fa ha disconosciuto la paternità dello stesso, accusando i produttori di voler lucrare sul suo “buon” nome e sulla sua immagine, forte al momento di quasi due milioni di “amici” su MySpace.

Risultato? I produttori (la label indipendente americana The Saturday Team) e il distributore del cd non se lo fanno ripetere due volte e – mentre il disco viene escluso da vetrine importanti come Apple iTunes o Amazon.com, che Tila stessa ha diffidato – citano in giudizio la modella/performer/cantante dinanzi a una corte californiana. Concorrenza sleale, rottura del contratto, interferenza con relazioni contrattuali sono solo alcune delle accuse mosse a Tila, che proprio di questi tempi ha l’onore della copertina di Penthouse.

Come dire: la sua carriera musicale appare in seria difficoltà (anche i contatti con le major sembrano svaniti nel nulla); per le altre attività “artistiche” della signorina Nguyen, invece, “business as usual”…

Pubblicato su: http://blog.mytech.it/2007/07/grane-legali-per-tila-tequila-star-di-myspace/