Musica digitale, Aol compra Musicnow



C’era una volta un sito chiamato Fullaudio.com e in seguito Musicnow.com.

In entrambe le sue incarnazioni si presentava con un ricco catalogo di musica sia major che indipendente, non ottenendo però la visibilità e il successo di concorrenti più illustri.

In momenti diversi della sua storia, Musicnow aveva sia lanciato un proprio servizio di vendita di file audio (anche con la formula delle subscription) che operato nel settore b2b, ad esempio fornendo brani in download gratuito per operazioni promozionali.

Il 7 novembre 2005 segna l’aggiunta del marchio Aol accanto al vecchio Musicnow: al gigante di Internet e dell’entertainment l’acquisizione – dalla catena Circuit City – e il rilancio di questo sito appaiono come passi decisivi per tentare la scalata al successo nel mondo della musica online.

Aol già possedeva un servizio analogo ma con materiale fornito da MusicNet: avere in casa Aol Musicnow con il suo ricco portafoglio significherà anche il graduale abbandono del vecchio servizio.

Pubblicato su: http://mytech.it/web/2005/11/14/musica-digitale-aol-compra-musicnow/